Il sistema immunitario ha la funzione di proteggere il corpo umano dall’attacco di agenti patogeni esterni quali virus, batteri, parassiti, funghi etc.

L’invasione di detti agenti può avvenire attraverso la respirazione, l’ingestione, il tatto, le ferite o i rapporti sessuali.  Il sistema immunitario è anche preposto a combattere le cellule anomale (cancro, linfoma etc) che possono svilupparsi all’interno dell’organismo stesso.

Funzioni del sistema immunitario

Il sistema immunitario ha tre funzioni principali:

  • protegge l’organismo dagli agenti patogeni (virus, batteri, funghi, parassiti )
  • elimina le cellule ed i tessuti danneggiati o in necrosi e i globuli rossi invecchiati
  • individua ed elimina le cellule anomale(tumorali, linfomi, etc)

Funzionamento del sistema immunitario

Il sistema immunitario assolve alla propria funzione attraverso tre linee di difesa, che, in cooperazione, garantiscono l’immunità all’organismo.

  • Barriere Meccaniche e Chimiche
  • Immunità Innata o Aspecifica
  • Immunità Acquisita o Specifica

Le prime sono la cute, il sudore, muco, sebo. Se queste dovessero fallire allora si attivano le barriere interne.

CLICCA QUI E SCOPRI COME PROTEGGERE IL TUO SISTEMA IMMUNITARIO!

Barriere immunitarie interne

La difesa immunitaria interna si sviluppa in varie fasi:

FASE DI RICONOSCIMENTO DELL’ANTIGENE: il sistema trova e riconosce l’agente patogeno
FASE DI ATTIVAZIONE: comunicazione dell’informazione a tutte le cellule del sistema
FASE EFFETTRICE: attacco dell’antigene e distruzione di esso.

Immunità innata

L’immunità innata (lo dice la parola) è presente nel corpo umano fin dalla nascita. Non ha alcuna specificità, nè ha memoria degli agenti patogeni che incontra.

Non si rafforza nell’eventuale incontro successivo con lo stesso agente. LA sua azione è immediata, dopo il superamento della prima difesa immunitaria dell’organismo, bloccando l’evolversi della malattia.

Immunità specifica

L’immunità specifica non è presente dalla nascita ma si ottiene con il passare del tempo e con la ripetitività si rafforza.

L’immunità acquisita trae la sua efficacia dagli ulteriori contatti con lo stesso patogeno, avendo tra le proprie caratteristiche una memoria dei riconoscimenti effettuati durante la propria “vita”.

L’immunità acquisita interviene soltanto quando le altre linee di difesa non sono riuscite a contrastare efficacemente il patogeno.

Essa si sovrappone all’immunità innata potenziando la risposta immunitaria: le citochine infiammatorie richiamano linfociti nella sede della reazione immunitaria e questi ultimi rilasciano poi le proprie citochine alimentando e potenziando la risposta infiammatoria specifica.

CLICCA QUI E SCOPRI COME PROTEGGERE IL TUO SISTEMA IMMUNITARIO!

Manifestazioni di aggressioni patogene

sistema immunitarioNella nostra vita di tutti i giorni, non non ce ne rendiamo conto ma le aggressioni esterne sono moltissime.

Quando le barriere immunitarie funzionano, e sconfiggono gli agenti patogeni prima che diffondano una malattia, per noi non ci sono cambiamenti visibili.

Se, invece, le difese immunitarie non riconoscono chi le attacca, o se sono agenti particolarmente virulenti, allora ci saranno dei sintomi a dimostrazione che il nostro organismo sta ingaggiando una battaglia di difesa.

E’ quello che succede con i virus influenzali, sempre diversi (o con il Covid-19 che tanto ci sta facendo penare).

Un organismo in buona salute reagisce in poco tempo. Se il virus si ripresenta, molti non si ammalerebbero, proprio in virtù di quella Memoria, caratteristica dell’immunità specifica di cui si diceva prima.

Il fenomeno non è nuovo: il grande storico Tucidide scrivendo della guerra del Peloponneso, narra di un “morbo ignoto” che “dilaga con una progressione irrefrenabile”.

E’ che, tra il 430 e il 429 a.c, si diffonde in Grecia. Nel descrivere l’epidemia, Tucidide  annota che “il male non aggrediva mai due volte e l’eventuale ricaduta non era letale”. E’ la descrizione di ciò che oggi definiamo immunità adattativa.

CLICCA QUI E SCOPRI COME PROTEGGERE IL TUO SISTEMA IMMUNITARIO!

Cookie & Privacy Info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close