La paura per il contagio da Coronavirus (nome preciso Covid-19) dilaga a vista d’occhio.

Focolaio dell’infezione è il Lodigiano, ma questo non vuole assolutamente dire che altre zone potrebbero avere infezioni in atto e non saperlo.

Il virus può presentarsi con i sintomi che il Ministero della Salute ha divulgato, ma potrebbe essere anche asintomatico, cioè senza sintomo alcuno.

Questo rende ancora più insidioso il pericolo, ovviamente, e ancora più importante uno stile di comportamento adeguato.

Coronavirus: perché il panico è molto pericoloso

La paura rende gli esseri umani irrazionali: sotto la spinta della paura facciamo azioni e prendiamo decisioni che, altrimenti non avremmo mai preso.

Nel caso specifico, una reazione dettata dalla paura è nociva non solo per noi, ma anche per gli altri.

Intanto cerchiamo di comprendere che non tutti i raffreddori sono un sintomo di Coronavirus, e poi se anche avessimo il sospetto che ciò fosse, evitiamo di farci prendere dalla frenesia e correre al primo Pronto soccorso più vicino.

contagio da coronavirus

Primo perché se è solo semplice raffreddore intaseremo un luogo che ha già tanto da fare, e secondo se invece fosse, avremmo portato il contagio in un luogo frequentato da centinaia di altre persone.

In caso di sospetto di infezione la cosa giusta da fare è quella di telefonare ai numeri di allerta messi a disposizione dal Ministero, 1500 e 112, senza muoverci di casa e aspettare che arrivino gli operatori sanitari.

Come prevenire il contagio da Coronavirus

Per quanto è nelle nostre possibilità, il contagio si può prevenire avendo alcune accortezze:

  • non frequentare luoghi affollati come ristoranti, discoteche, eventi di ogni genere
  • stare a distanza di sicurezza di almeno 2 metri da persone che hanno il raffreddore o tossiscono (le particelle di saliva possono essere veicoli del virus)
  •  lavarsi spesso le mani anche con disinfettante e alcool, specie se si è fuori casa e si tocca qualcosa che non conosciamo bene

Sono norme di buon senso che spesso dimentichiamo, ma che in questo caso è bene tenere a mente.

Oltre a questo vi consigliamo di prendere sempre in seria considerazione la possibilità di lavorare anche sul potenziare il vostro sistema immunitario ed evitare quindi di ammalarvi e stare male. Per questo è nato il nostro IMMUNO MAX.

Cookie & Privacy Info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close